Guide Utili per Organizzare un viaggio a Parigi

Cari Viaggiatori,

Guide Viaggiamo in Famiglia per Parigi

Nel nostro viaggio parigino abbiamo utilizzato e studiato eventuale programmi su 3 guide.

  • Parigi Insolita e Segreta di Edizioni Jonglez
Parigi insolita e segreta Edizioni Jonglez

Piena di consigli e luoghi insoliti fuori dai soliti itinerari, che potrete inserire durante il vostro programma di viaggio, molto belle le immagini e gli aneddoti

Parigi insolita e segreta Edizioni Jonglez
  • Parigi a Piedi curiosità e piccole scoperte di Nuinui
Parigi a piedi curiosità e piccole scoperte Nuinui

Questa guida suddivisa per Arrondissement fatta molto bene, tramite le sue cartine

Cartine Parigi a piedi curiosità e piccole scoperte Nuinui

Vi porteranno in un percorso a piedi per conoscere i luoghi di Parigi, con descrizioni annesse

City Book Parigi

Questa è la nostra vecchia guida del 2005, il nostro primo viaggio a Parigi

Ma mi è sempre molto stata utile, suddivisa per zone e colori, cartina metro, storia e luoghi da non perdere, si possono fare tappe e suddividere per i giorni, la consiglio vivamente

Mappa City Book

Buona organizzazione di viaggio,

Come gia’ detto poi vi spiegherò’ tessera Metropolitana, Prenotazioni musei e Reggia di Versailles.

Seguite i nostri Canali Facebook e Instagram e mettete mi Piace 👍 per essere aggiornati.

A presto Nico Elisa Jacopo 👨‍👩‍👦

Pubblicità

Come organizzare un viaggio a Parigi

Ciao Viaggiatori, ecco alcuni spunti per organizzare il vostro viaggio anticipatamente,

Orologio musee d’orsay

Per il nostro viaggio ho iniziato a metà’ gennaio a preventivare tutto, Hotel e viaggio.

Guide Parigi

Mentre per il trasporto, abbiamo optato per il Freccia Rossa da Milano, la vendita dei biglietti è stata aperta al pubblico ad aprile e siamo riusciti ad acquistarli a 29 euro andate e 29 euro ritorno.

Freccia Rossa Milano Parigi

Però potrete trovare anche il TGV Oui che è il treno francese e vedere anche i loro biglietti, hanno la solita tratta.

Freccia rossa Milano Parigi

Per il pernottamento ho lavorato molto di più’, io non utilizzo piattaforme esterne, utilizzo grandi Catene Alberghiere, qui un mio vecchio articolo che vi spiega tutto, alcune Catene di Hotel Internazionali, hanno offerte dove ragazzi fino a 16 anni sono gratuiti in camera e hanno colazione inclusa, in alcuni anche cena, di conseguenza, registrandosi ai loro siti, e facendo le varie tessere Reward, avrete prezzi scontati ed eventuali vendite private, poi eventualmente potrete scrivere direttamente alle strutture.

Consigli su dove non dormire, Gare du Nord, Gare dell’Est, Gare de Montparnasse, senza offesa ai Parigini, ma se si possono evitare, meglio e lo dico per esperienza

Sappiate che Parigi è è divisa per Arrondissement, per capirsi il quartiere numero 1 parte dal centro Louvre e poi a Chiocciola partono i quartieri, tutto è vicino con la metro, ma è fattibilissimo anche a piedi, noi avevamo all’attivo 15/17 km al giorno.

Mappa Parigi

Non esitate a chiedere info e a breve le prossime guide, metro, biglietti museo, prenotazioni, seguiteci e mettete mi piace alla Pagina Facebook e Instagram per essere aggiornati. A presto Viaggiatori

giardini di tuilerie

Siena e la Sala dei Costumi del Palio

Ciao Viaggiatori,

come promesso sono qui a raccontarvi il nostro viaggio all’interno dell’ incantevole Sala dei Costumi del Palio, che sarà aperta al pubblico nel mese di Febbraio per la RassegnaFebbraio al Museo” (EnjoySiena).

Al nostro arrivo ci aspettava Michela, la referente dell’Amministrazione Comunale e i nostri piccoli sono stati omaggiati da una sacca di Siena For Kids Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana contenente tutte le info e una guida, la “Divertimappe” di Siena, molto spiegata bene e coinvolgente.Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana

Ci ha spiegato, all’interno del Cortile del Podestà, che i Cavalli e i Fantini il giorno del Palio fanno il loro ingresso da qui sulla Piazza del Campo.Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana

Il Cortile era addobbato per Natale con un presepe e tre alberi di Natale fatti dai bimbi Senesi; Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana infatti le Contrade, veri cuori pulsanti della città, vivono tutto l’anno e si occupano di varie attività fra cui l’intrattenimento dei bambini i quali, per Natale, hanno realizzato le decorazioni per il Cortile. Ci ha spiegato che gli alberi rappresentavano i tre “Terzi” di Siena e precisamente: il Terzo di Camollia con le sue sei Contrade,Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana , Camellia, Contrada, Palioil Terzo di Città con altre sei Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana , Contrade, Città, Palioe il Terzo di San Martino con cinque. Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana , Contrada, San Martino, Palio

Voi vi chiederete…. cosa sono i Terzi? Sono territori dove, al loro interno, si snodano le Contrade (quartieri).Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana , Palio

La Sala dei Costumi ti fa capire cosa vuol dire Il Palio, non è solo una corsa che vediamo in televisione (e ultimamente troppo discussa). Il Palio è storia, Contrade, famiglie, amici, bambini, persone e.. tanto affetto.

L’esultanza che vediamo in televisione, noi non possiamo capirla, è la gioia che esce dall’anima, nel vedere realizzato il Progetto e tutto il lavoro svolto nell’anno. In quel momento capisci la passione e il rispetto che possiamo portare poiché la storia tramandata fino a noi, dovrà essere tramandata ancora nei secoli.

Dovete pensare che le Contrade hanno una propria personalità giuridica retta da uno statuto e vivono esclusivamente e grazie al volontariato e all’autotassazione. Inoltre sono società di mutuo soccorso. Fra le varie attività, in estate, organizzano i campi solari per i bambini al fine di aiutare le famiglie mentre i genitori sono a lavoro. Secondo noi questo è veramente bello e sarebbe un esempio da riscoprire e proporre nelle nostre città. Siena, Viaggiamoinfamiglia , Toscana ,Palio

La sala dei Costumi è molto affascinante con i suoi mattoni di cotto; questi locali erano adibiti nel Medioevo come pagamento delle Tasse sulle merci che erano vendute nel Mercato del Campo e, anche dove erano coniate le Monete.

Al suo Interno, troviamo i costumi che sono indossati dai Figuranti nella Passeggiata Storica che precede la corsa del 2 Luglio e del 16 Agosto.

Grazie alla nostra accompagnatrice abbiamo scoperto gli stemmi delle Contrade e quante sono “17”.

Ci è stata spiegata la storia del Palio (che prende il nome da “Pallium” – antico drappo di tessuto pregiato) detto anche Drappellone o, come lo chiamano i senesi “Cencio”.

La Nostra visita a malincuore è giunta alla fine, Michela ci ha accompagnato fino in Piazza del Campo dandoci le ultime spiegazioni sulla Piazza…. E qui apro una parentesi, Jacopo giorni dopo ha scritto un tema sulle vacanze, spiegava di una Piazza a forma di Conchiglia che era divisa in nove spicchi e che riconduceva al Governo dei Nove….. e qui mi sento orgoglioso….di quello che facciamo e ringrazio la Nostra amica Michela Bacconi che con il suo senso di appartenenza a Siena, ci ha donato un’ora di Siena Medievale.

Ringraziamo l’Assessore Politiche per il Turismo Sonia Pallai, per averci dato questa splendida occasione di visitare la Sala dei Costumi nonostante fosse chiusa, ringrazio Elisa Grisolaghi per essermi stata di aiuto e pianificato la visita e infine Michela Bacconi per il suo sapere e gentilezza.

A Presto Viaggiatori

Nico

Mi raccomando mettete 👍 mi piace sulla nostra pagina Facebook Viaggiamoinfamiglia

Black Friday anche su Hotel e che prezzi!!!

Buongiorno Viaggiatori in Famiglia!!!

Non fatevi scappare queste ottime occasioni della Accorhotels e anche Nh Hotel.

Due giorni di sconti imperdibili, e se non vi ricordate come fare le tessere ecco qui

Buon viaggio tutti