Alla Scoperta di Cala del Gesso nello splendido Monte Argentario

Ciao a tutti i Viaggiatori in Famiglia,

Come promesso, vi racconto la nostra giornata alla scoperta di Cala del Gesso.

Per arrivare prendete la strada Panoramica in direzione centro, prendere Via dei Pionieri sulla destra e arrivate al cancello n°5, parcheggiate e scendete a piedi.

Come difficoltà è media, come Cala Grande, noi siamo andati con nostro figlio e borse frigo a seguito, poiché nella caletta non avrete acqua e stabilimenti balneari, ma come vi ho detto la scorsa volta… questo è il bello!!!!

image

Durante il vostro viaggio avrete di che rifarvi gli occhi, dovete sapere che il Monte Argentario è ricco di torri di avvistamento, che furono create alcune dalla potente famiglia Aldobrandeschi (ne sentirete molto parlare di questa Famiglia nell’interno della Maremma) dai Senesi, e per finire dagli Spagnoli, quando l’Argentario faceva parte dello Stato dei Presidi.

a

Esco un attimo fuori tema, ma io sono sempre rimasto affascinato da queste Torri, e soprattutto dalla Torre del Buranaccio,

cropped-13934850_1043230685784600_2332241458648917939_n1.jpg

si trova a Capalbio nell’ Oasi del Lago di Burano, questa estate ho portato subito Jacopo a visitare questo posto per me incantato, soprattutto perché dietro la Torre e la macchia mediterranea si trova il mare, se vi trovate nei pressi Capalbio Scalo, passate a fare una visita

13903214_1043230709117931_6514291914049024126_n

Torniamo alla caletta, durante la passeggiata incomincerete a scorgere la splendida Isola dell’ Argenterola, molto famosa fra i sub, per la sua Grotta che si apre a 23 metri di profondità.

13934825_1043230779117924_690667431995027546_n

E cari viaggiatori manca poco all’ arrivo, non vi arrendente, perché’ guardate cosa vi troverete davanti ai vostri occhi….LEI!!!

13921071_1043230729117929_3361701847208920605_n-copia

Cala del Gesso con tutto il suo splendore e con le prime luci del mattino, non è meravigliosa!!!

13921131_1043230809117921_8315120493177525499_n-copia

Siamo rimasti tutti affascinati da cotanta bellezza, e siamo subito entrati in acqua con le nostre maschere.

Noi vi salutiamo e ci rivediamo presto… dobbiamo ancora raccontarvi le spiagge di Capalbio e il Giardino dei Tarocchi!!!

A presto!!!

Alcuni consigli.

  • Vi raccomando scarpe comode, niente sandali e solo scarpe da ginnastica.
  • Acqua a volontà perché la caletta rimane in pieno sole.
  • Maschera e boccaglio mi raccomando!
  • Orario migliore per il parcheggio 8.00/8.30

Buon viaggio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...